“Il Lupo investigatore al museo”. Una gioia di libro

lupo-5Finalmente un bel libro per bambini sul tema dei musei. Senza quell’aria da lezioncina pedante che hanno frequentemente i testi di questo genere, con tentativi spesso leziosi di accattivarsi l’attenzione dei bambini.

Lupo, che ai musei proprio si annoia, accetta di andarci con gli amici solo perché glielo chiede l’amata Lupa, ma appena può scappa dalla spiegazione verbosa di Mastro Gufo che illustra in maniera didascalica un quadro di Lupardo da Vinci.

lupo-3Insieme al guardiano Barnaba, sconvolto per la sparizione di una maschera tibetana, attraverserà le sale di un vasto museo che strizza l’occhio alle istituzioni parigine, rimanendo via via stupito, spaventato e incuriosito da quello che osserva nelle esposizioni. Dopo aver aver scoperto che la responsabile della sottrazione è la signorina Yeti, che aveva ravvisato una somiglianza della maschera con il suo papà (museo identitario?), Lupo si incanta davanti al quadro di un bosco.lupo-1

«Ecco!» si rallegrò Barnaba dietro di lui «Un colpo di fulmine artistico! L’arte emoziona, trascina, fa viaggiare. Ti avevo detto che avremmo trovato l’opera che ti piaceva».

Se volessimo darne una interpretazione colta, potremmo dire che questo libro (grazie Francesca della segnalazione!) è un piccolo manuale di museologia, zeppo di citazioni da film (Una notte al museo e L’era glaciale ad esempio) o riferimenti alle opere conservate nei musei parigini (i quadri riletti in tema lupesco, ma non solo).

lupo-2In realtà si tratta di un libro divertente e ben disegnato, che suggerisce ai bambini come il museo possa essere un luogo di stupore e curiosità, di gioco e di passione, dove si può passare del bel tempo. Perché la cultura non è solo educazione ma anche esperienza e divertimento.

«Mi sono arrampicato su un orso bianco, ho incontrato un dodo, sono fuggito a un terribile dionosauro, ho risolto un mistero e ho fatto una passeggiata in un bosco meraviglioso» rispose Lupo. «Avevate ragione, amici, i musei sono appassionanti! Quando ci torniamo?».

 

copertinaOrianne Lallemand, ÉléonoreThuillier, Il Lupo investigatore al museo, Gribaudo 2016

PS Giudizio non solo da museografo: a Mattia (quasi tre anni) piace molto!

Annunci

Un commento

  1. Grazie ad Andrea e a Francesca! Davvero un bello spunto. Lo prenderò sicuramente per mia nipote Benedetta, 8 anni, che desidera scrivere la sceneggiatura di un film intitolato “Furto al museo” (non ispirata dalla zia, lo garantisco…)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...