Una visita al MUSE (finalmente)

A circa tre anni dall’apertura, finalmente sono riuscito a visitare il MUSE di Trento con la famiglia. Ci tenevo. È stato scritto abbondantemente su questo museo, perciò mi limiterò a qualche considerazione sparsa.

  • Si riconosce l’intenzione di fare un museo “diverso”, un “museo che non sembri un museo” eliminando tutte quelle che spesso vengono considerate barriere o difficoltà per un visitatore. Un museo nel quale il progettista (Renzo Piano!) ha avuto probabilmente un ruolo molto forte rispetto ai curatori: pochissimi testi scritti, disposizione libera, eliminazione delle vetrine (che creano distanza); al loro posto grandi tavoli con, talvolta, contenitori chiusi trasparenti.Le vetrine sono un capitolo interessante: gli animali tassidermizzati senza protezione sono sicuramente più “vicini” ai visitatori, ma anche più esposti a polvere (pulizie periodiche) e danneggiamente. Se non ho capito male inizialmente era possibile anche toccare gli oggetti, ora il tatto viene scoraggiato da cartelli (che sembrano aggiunti a posteriori).
  • L’avranno già detto in molti, ma visto dal vivo sono convinto che gli animali tassidermizzati esposti appesi nel vuoto nel grande cavedio siano sicuramente una grande trovata scenografica, che li rende però astratti e avulsi dalla realtà. Nonostante i nostri inviti, i bambini li hanno poco considerati.
  • Molto coinvolgenti per i bambini (e gli adulti) sono i giochi scientifici al pianterreno con quelli e, per i più piccoli, l’area riservata al terzo piano. La componente ludica è sicuramente importante per i bambini (e anche per adulti).
  • I bambini molto attratti anche dagli animali vivi: pesci, rettili, insetti, farfalle. Sul perché sia meno immorale esporre questi animali in cattività rispetto ai vecchi vertebrati nello zoo non saprei dire.
  • I servizi per bambini sono presenti: fasciatoi a ogni piano, accessibili anche ai padri (sebbene abbiano corretto in corsa); al bar menù bambino. Non ho visto happy popping ma forse non ci ho fatto caso
  • I numerosi video touch-screen sono tendenzialmente ben fatti: testi brevi, filmati utili. Mi rimane la sensazione che i visitatori, soprattutto i bambini, ne facciano un uso un po’ compulsivo e che a volte gli schermi si “mangino” l’interesse rispetto a quanto esposto
  • Utile la presenza di personale scientifico (riconoscibile dalla casacca arancione) in ogni sezione, disponibile a offrire approfondimenti e chiarimenti. Forse per la mancanza di abitudine o la insufficiente informazione (nessuno lo ha comunicato all’ingresso) in pochi li consultano, ed è un vero peccato
  • Un po’ di delusione per la sezione archeologica: molto realistiche le statue, tanto che nessuno guarda i bellissimi reperti a fianco, spesso troppo alti per un bambino ed esposti in maniera troppo tecnica. E poi gli spazi sono decisamente angusti
  • Giudizio finale. Siamo rimasti in museo dalle dieci di mattina fino a dopo le quattro del pomeriggio: due famiglie con tre bambini (Livia di un anno e mezzo, Mattia tre e mezzo, Giovanni cinque); tutti divertiti e coinvolti. Parlando come genitore è stato un successone.
  • Considerazione finale. I musei della scienza (in Europa soprattutto) spesso adottano allestimenti che sanno coinvolgere i bambini e il pubblico in generale: alcuni argomenti sono comunque facili per i più piccoli (animali, dinosauri) tanto che hanno successo anche in musei antiquati e poilverosi, ma il MUSE prova a far passare anche concetti e questo è molto interessante. Non tutte le soluzioni funzionerebbero per altri tipi di musei ma è una realtà sicuramente stimolante
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...